In palio tre premi della Giuria, quello del pubblico e un riconoscimento “Facebook”
 

VIDEOCONCORSO 3X3 - LA MINIERA VI INVITA A PARTECIPARE
scadenza 13 marzo 2013 

HISTORY LAB 3X3 - 2013. VIDEOCONCORSO

 
L'associazione di promozione sociale La Miniera assieme all'Ecomuseo dell'Argentario e la Fondazione Stava1985 collabora alla organizzazione della seconda edizione del fortunato concorso indetto dalla Fondazione Museo Storico del Trentino.

La formula 3x3: un video della durata massima di 3 minuti scritto, girato e montato in 3 giorni (dal 22 al 25 marzo 2013).

Ai partecipanti saranno comunicati un tema di riferimento ed un elemento a sorpresa da includere nel video.

Aperto a filmati realizzati da uno o più autori o da gruppi (oltre agli autori possono partecipare attori, responsabili della fotografia, compositori delle musiche e così via).

In palio tre premi della Giuria, quello del pubblico e un riconoscimento “Facebook”

La scadenza per l'iscrizione è il 13 marzo 2013 alle ore 16. 
Informazioni: 0461 230482 - hl@museostorico.it
Il regolamento e i moduli da compilare sono disponibili sul sito hl.museostorico.it


SCATENATE LA FANTASIA E PARTECIPATE NUMEROSI. SARA' UNA SORPRESA NELLA SORPRESA.

HISTORY LAB 3x3: IL 13 MARZO ULTIMO GIORNO UTILE PER ISCRIVERSI

C'è tempo infatti fino alle 16 di mercoledì 13 marzo. Da quel momento in poi inizieranno le diversi fasi dell'iniziativa organizzata dalla Fondazione Museo storico del Trentino, quest'anno in collaborazione con l'associazione di promozione sociale La Miniera di Darzo, l'Ecomuseo dell'Argentario e la Fondazione Stava1985.

Obiettivo dichiarato di History Lab 3x3 è andare a caccia di nuove modalità di divulgazione della storia, ma non meno importante è assicurare il divertimento ai partecipanti.
Tutti - case di produzione escluse – possono partecipare. Singolarmente o in gruppi. In qualità di autori, attori, responsabili della fotografia, registi, operatori, assistenti alla regia, compositori delle musiche. Non ci sono limiti in questo senso e le “squadre” numerose sono benvenute.
Diverse le fasi del concorso in un crescendo di suspance.
Il 15 marzo alle 13 agli iscritti verrà svelato il tema generale a cui dovranno fare riferimento non necessariamente in modo didascalico o esplicativo. I partecipanti avranno poi una settimana di tempo per documentarsi sull'argomento, se lo vorranno.
Il 22 marzo sempre alle ore 13, ognuno riceverà un elemento a sorpresa (oggetto o azione) che dovrà essere inserito e ben visibile nel video consegnato.
Da questo momento in poi inizia la corsa contro il tempo per ideare, girare e consegnare in tre giorni un video di tre minuti.
La Giuria valuterà dunque i lavori presentati e deciderà a chi assegnare i tre premi in denaro previsti. 1.300 euro al primo classificato, 700 al secondo, 300 al classificato più giovane il cui video sia valutato positivamente.
Ma non finisce qui. Tutti i video saranno oggetto di una proiezione pubblica in cui si potrà votare il filmato preferito. Dopodiché saranno caricati online, in modo da poter assegnare, in un secondo evento, anche un premio Facebook.
Infine, tutti i video saranno trasmessi su History Lab, canale dedicato alla storia e alla memoria che va in onda sul 602 del digitale terrestre.