Il nostro albero dei ricordi, La Vècia, il frondoso castagno sotto il quale i minatori usavano ripararsi lungo il cammino, si è arricchito di nuova linfa

 

Serata di presentazione di Ritratti di Miniera, Darzo 8 giugno 2013




 

RITRATTI DI MINIERA - NUOVE INTERVISTE DISPONIBILI
Lodrone - Riccomassimo - Ponte Caffaro - Anfo - Bagolino

Una serata intensa, partecipata e a tratti commossa, quella dell'8 giugno 2013, quando è stata presentata al pubblico la nuova serie di interviste.

Alla raccolta, RITRATTI DI MINIERA, avviata nel 2011 e composta da una settantina di testimonianze, sono state aggiunte ora un'altra trentina di interviste.

Sono testimonianze di ex lavoratori e lavoratrici delle industrie minerarie della barite che narrano della loro vita quotidiana in miniera, negli stabilimenti di lavorazione, negli uffici. 

Le nuove interviste riguardano ex lavoratori nati e/o residenti nei paesi limitrofi a Darzo: Lodrone, Riccomassimo, Baitoni (Trentino); Ponte Caffaro, Bagolino, Anfo (in Lombardia, provincia di Brescia)

Raccontano di un'epoca vicina, gli ultimi decenni del Novecento, che sembra però improvvisamente diventata tanto lontana.

La presentazione al pubblico, la sera dell'8 giugno, con una formula particolare. Una rappresentazione teatrale, in una cornice suggestiva, gli spazi dell'ex stabilimento minerario "Sigma". Cinque scene, ricavate dalle testimonianze raccolte, scritte da Giuliano Beltrami con parole e canzoni introdotte da Giampiero Marini e interpretate e scenografate da Mariangela Romanelli, Livio Nicolini, Fabio Rota.




Con il sostegno di:
COMUNE DI STORO  
CASSA RURALE GIUDICARIE VALSABBIA PAGANELLA