Le Miniere di DARZO in Valle del Chiese, Trentino

Storicamente il paese di Darzo e altri borghi della Valle del Chiese si sono evoluti economicamente e socialmente di pari passo con la crescita e lo sviluppo dell'industria mineraria iniziati nel 1894 con la scoperta e l'apertura delle prime Miniere di Barite. L’ultima tappa di questo passaggio è stata segnata nel 2009 dalla definitiva chiusura dei cunicoli della miniera di Marìgole. Con essa si è conclusa una parte di storia che per oltre un secolo ha interessato molti paesi e comunità, centinaia di famiglie e più generazioni di lavoratori e lavoratrici.

La Pro Loco di Darzo ha avviato dal 2005 un progetto di recupero allo scopo di far emergere e ricordare la storia delle miniere e di coloro che l'hanno vissuta, coinvolgendo la comunità e le amministrazioni locali e favorendo la nascita dell'Associazione di promozione sociale La Miniera.
Il progetto intende recuperare, conservare e rendere fruibile il ricco patrimonio culturale, materiale ed emozionale scaturito dalle attività industriali minerarie dell’estrazione e della lavorazione della barite, ribattezzata “Oro bianco di Darzo”.

La storia può diventare una porta sul futuro da condividere con le nuove generazioni.

  Seguici su Facebook - clicca "Mi piace"